Arrivano i vostri!

21 Nov

“Mi arruolo”Dice la ragazza minuta e dall’aria triste,mentre è seduta sul prato davanti alla sua roulotte

“Oh,dici?Mi sembra un’idea”Le risponde il 13nne occupato a sistemarsi i calzoni e ancora frastornato dalla sua prima esperienza sessuale

“Bè,d’altronde:cosa posso fare qui?Il lavoro con voi ragazzi è finito,cioè vi ho masturbato a tutti no?Non credo manchi qualcuno,potrei farmi pagare dai vecchi …So,ad esempio che il vecchio Jones, si il reverendo ..ama la compagnia di giovani fanciulle come me..Dici che dovrei pensarci?

“Potresti ricattarlo,guadagneresti di più che con noi ragazzini .Non credi sia così?”

“Ehehehehhh, immagino già la scena:durante una delle sue prediche così piene di morale e cose giuste. Pensa.. Io entro e trasmetto il filmato di quel vecchio bavoso che si fa spompinare dalla sottoscritta,che dici?

“Boh,un’idea come altre, ma scusa:perché ti arruoli?”

“C’è la guerra.. Cioè,in tv hanno detto che ci sta. Non è vero?”

“Bè, se lo dice la tv”

“Poi ti ripeto: qui , in questo paese che ci rimango a fare?Il giro di clienti non si rinnova, mi hanno cacciata dal bar di Tom..

“Davvero?Non lo sapevo, e perché?”

“Niente volevo ammazzare un negro.Ecco mi arruolo anche per questo:da quanto ho visto questi arabi son un po’ simili ai negri, no?”

“Boh, che ne so?Ma è lontano,cioè dove vai?”

“Vado in Iraq.. qualcosa di simile. Bè questi quanto pare hanno fatto un macello a New York, boh.Oppure erano quegli altri. In ogni caso ci è andata anche la mia amica Susan,la conosci?

“Mi pare che uscisse con mio fratello”

“Quale:l’ergastolano,l’alcolizzato,il gay…aahaaaha, ma scusa tu hai una famiglia davvero troppo particolare”Dice lei sdraiandosi sul prato e contando i soldi

“Sarà normale la tua. Non hai mai conosciuto un padre, o ne hai conosciuti troppi. Hai una madre che si caga e si piscia addosso sempre attaccata alla bottiglia,vedi un po’ te.”

“E chi ha una famiglia normale qui?Però,chi se ne frega. Io tanto lo lascio il paese. Sarò una soldatessa, che: mi vedi bene in uniforme?”

“Penso di si. Mi ,ci, dispiace se te ne vai,però. Mancherai molto ai ragazzi. Cioè, ci portavi da bere, e da fumare e poi …ehm..poi il resto.”Arrossisce il ragazzino guardando un punto indefinito all’orizzonte.

“Oh,ma poi torno.. Tanto,quelli non hanno un esercito. Vanno in giro su quelle bestie buffe,hai presente quelle con le gobbe?No,Susan mi ha detto che è divertente e facile. Poi hai visto?L’altra volta è tornata a casa con tantissimi soldi. Ha comprato una casa. Si guadagna, mi interessa quello.”

“Ma scusa e poi?Poi che intenzioni hai?”

“Li spendo. Non so come e con cosa, ma li spendo .”

“Bè,ora devo andare a casa..ah, se mi dicono dove ho speso i soldi?”

“Di che te li ha presi quel negro del cazzo di Loew, l’ho detto a tutti gli altri,tu fai lo stesso.”

“Per fortuna che ci son i negri,no?”

“Per questo tipo di cose,direi di si”

Il ragazzino si rialza ,prende la bici e torna verso casa.

2

La vecchia dorme davanti alla tv che mostra quanto sia conveniente acquistare un massaggiatore elettrico anticellulite. Tutti belli e sani in tv. La ragazza non presta attenzione, in fin dei conti il suo unico credo è quello di fregarsene. Sa che la colpa delle loro disgrazie è dovuta ai liberal che difendono stranieri,minoranze etniche, sovversivi e scansafatiche del nord. Hanno chiuso la miniera tempo fa e così la cittadina è diventato un posto invivibile . Si tira avanti ognuno come può,senza uno scopo preciso. Bè, non mancano i passatempi: c’è un bar.

“Bè,ma.. Io vado. Torno presto”

Esce dalla roulotte e si dirige verso la fermata del bus.

Alla fermata trova i ragazzini ad aspettarla, son tutti in lacrime ed emozionati. Lei,per un attimo, quasi quasi si pente di aver spillato così tanti soldi a quei bambocci.

Sul bus si mette a veder il filmato che tanto l’ha fatta ridere,(da questo è nato poi il desiderio di arruolarsi:la sua amica Susan tiene legato a un guinzaglio uno di quei tipi che quanto pare son tanto pericolosi per la democrazia. Come imita il cane quel tizio !La ragazza a stento si trattiene dal ridere.

3

La rettitudine,la morale,la disciplina e il patriottismo del colonnello Smith sono doti ampiamente riconosciute e acclamate all’interno della compagnia. D’altronde forse è l’unico che ha capito perché si trovano lì. Armi che il governo precedente avrebbe potuto usare contro l’america.

Ai ragazzi però queste cose non interessano.Grazie a J.J. hanno della roba buona da sniffare, e poi anche da bere non manca mai. Certe volte si annoiano,ma raramente. Il pensiero che sono liberi di fare cazzate dalla mattina alla sera senza che questo comporti la galera li rende molto vivaci e allegri.

“Si,ho preso uno di quei libri,come si chiamano?Bè, gli ho pisciato sopra e poi l’ho gettato in faccia al tizio”Dice Big Sam ,oltre un quintale di pura idiozia texana ben distillata in un cervello troppo piccolo per pensare.

“Ah,si?Fratello, mi sembra che questa storia sia troppo vecchia.Si,mi pare di averla già sentita.No?”

Chiede J.J. un giovane di colore e di brutte speranze.

“Cosa dici?Non invento un cazzo io, è tutto vero!”

“Si,certo”

“Bè,perché dovrei credere che tu e due nostre soldatesse avete fatto un’orgia davanti a un prigioniero per umiliarlo”

“Credo,che sia andata proprio così, si proprio così”Dice J J ridendo.

“Oh,balle. Questa tua storia me l’ha detta precisa John…”

“E da chi l’ha sentita,secondo te?Pisellino flaccido?”

“J.J. guarda che ti spacco la testa.”

“Fallo,fallo e poi chi vi porta la roba buona.Non solo a voi?”

Gli altri commilitoni ridono.Aspettando la missione serale

Quanto pare ,questa volta la fonte è buona. Un pezzo grosso della resistenza si nasconderebbe in una casa situata in un villaggio vicino al loro campo. Certo,già altre volte una notizia simile era circolata in giro .Risultato?Non avevano trovato l’uomo,ma si erano divertiti violentando le donne e picchiando i mariti ,figli,parenti a caso.

“Spero di trovarlo quel coglione “ Dice Johnny Guitar noto per la sua allegra canzoncina dove racconta di uno stupro subito da una giovane del posto per opera sua. Una vera hit per i soldati,molto amata e ricercata.

“Lo spero anche io,amico” Gli risponde J.J.

“Ma esiste questo tipo?Cioè a me sembrano tutti uguali,magari lo abbiamo già ammazzato.Che ne

sapete voi?”Chiede il Big Sam

“A me quello che interessa è fare macello. Come l’altra sera,ricordate?”Esclama Rodriguez guardando i suoi soci.

“Certo,bella serata. Mai quanto il bombardamento del pranzo di nozze!”Ricorda J.J.

Tutti ridono.Poi il giovane nero tira fuori una bustina con delle pasticche ,le passa a tutti i suoi compagni, salta solo Rodriguez.

“Prendetela con l’alcol,micidiale!L’abbiamo già provata l’altra volta..”

“Perché a me niente?”

J.J. finge di non ascoltare Rodriguez. Gli altri tirano fuori i soldi e li danno al soldato african-american

Rodriguez insiste, vuole spiegazioni

“Oh, mi hai rotto le palle messicano del cazzo!Non hai i soldi e pretendi. Per colpa di quelli come te che vengono nel mio paese e lavorano in nero, noi non abbiamo altre scelte lavorative maricon fottuto!”

“Cosa cazzo vuoi insegnarmi tu,negretto? Fai il gradasso dei miei coglioni . Il rapper di sta minchia. Anche altri non ti danno i soldi, però la roba gliela dai lo stesso”

“Oh,cazzo. Lo sai,rotto in culo, che abbiamo costruito un bel muretto?Si noi americani abbiamo costruito un bel muretto per impedire a voi speedy gonzales del cazzo di venire nel nostro paese.Io con te non voglio avere a che fare..Da vivo”

Il giovane di origine messicane rimane in silenzio meditando di uccidere quel maledetto bastardo.

4

“Avrà visto che bel servizio è andato in onda ieri sera?”Chiede il colonnello Smith al nuovo “capo” del governo del paese.

“Si, una bella immagine:tanta gente che andava a votare,tanta..”

“Tanta?Potere della tv allora ahahahahahha!Si,come quella della statua abbattuta dagli abitanti. Facile,bastano pochi dollari e questi pezzenti farebbero di tutto. Sarà dura farli diventare come noi occidentali:civili,liberi,democratici.”

“Può darsi,ma d’altronde non siamo felici di esser in affari con gli americani”

“In affari con gli americani?Voi siete “ un affare americano”,la cosa è diversa. Mi creda, molto diversa.”

“Certo, certo.Son mortificato..Mi scusi”

“Questo paese ci serve. Ha molte risorse è in una posizione strategica per altri interventi “umanitari”.L’esportazione del nostro impero democratico è ancora agli inizi. Voi collaborate e andrà tutto bene.”

“Purtroppo è anche vero che il problema della resistenza è forte. Non pensavamo fossero così ben preparati”

“Resistenza?”Il colonnello vorrebbe quasi dirgli che gran parte degli attentati contro i civili del posto son opera dei servizi americani e inglesi,altro che jihad e cose simili. Non lo fa,per ovvie ragioni.

“Tutti quei morti:nei mercati,moschee, troppi. Indeboliscono un governo già debole”

“Non si preoccupi. Tra poco il problema sarà debellato”

5

Scarlet è felice di aver trovato la sua amica Susan. Nota con piacere che la sua amica se la spassa davvero bene e scopre anche il perché. Aiuta J.J. un giovane rapper a smerciare roba rubata nei magazzini dell’esercito e poi molti sono una sorta di paga particolare da parte del colonnello Smith

“Ama farsi inculare ,quel porco..haaahhaha.Si, io ogni martedì vado nel suo ufficio e lo inculo per bene.Mi da molti soldi per questo servizio,basta che non si sappia in giro.Ovviamente lo ricatto.Ho girato un video e l’ ho messo su cd. Lui,lo sa.Per questo mi paga bene.”

Susan è quasi sempre in giro ubriaca e drogata, non che gli altri stiano meglio. Lei si diverte a tormentare i prigionieri ,spessissimo poveri cristi arrestati senza nessun motivo. Ha fatto diversi filmati di questo tipo. Poi li passa ai commilitoni per farsi quattro risate.

Scarlet invece si diverte poco. La roba la vende J.J. e lei lo odia profondamente. Vorrebbe ammazzarlo primo perché negro e lei, nipote e figlia di uomini del klux klux klan, non lo può veder già per questa ragione. Oltretutto scassa sempre le palle con i suoi rap retorici e cretini di machismo da 4 soldi. Così non sapendo come fare per tirare su i soldi propone a Susan di girare un filmato lesbo e venderlo ai colleghi della compagnia.La sua amica accetta con entusiasmo,merito anche della roba che si è fatta.

Il filmato di loro due gira parecchio nella compagnia e viene mostrato pure ai detenuti per umiliarli

Visto che quanto pare per loro la pornografia è qualcosa di abominevole. Il filmato è anche fonte di una accesa discussione tra un colonnello Smith sodomizzato da una scatenata Susan e la focosa dominatrice. Alla fine la ragazza riesce a farsi dare un bel po’ di soldi da spendere in alcolici e droghe varie.

Scarlet di canto suo scopre che un suo compagno è fratello di uno dei suoi giovani clienti del paesello. Il soldato sostiene che il suo fratellino è rimasto colpito dall’abilità e bravura della soldatessa.Così per ammazzare il tempo Scarlet riprende il vecchio lavoro.I soldi li spende come Susan. Notate quanta fantasia hanno i personaggi di questo racconto.

Le due amiche le passano così le giornate con sesso tra membri della compagnia,sbronze e omicidi di poveri civili scambiati per pericolosi resistenti. Dopotutto il tempo non passa mai e per giunta non hanno ancora capito cosa cazzo ci fanno in quel paese.

Così forse per colpa del tempo che non passa, forse per la stanchezza dovuto all’abuso di sostanze allucinogene,le quali donano coraggio durante i rastrellamenti, in Scarlet aumenta la voglia di uccidere J.J. Non sopporta di sentirlo ogni giorno che rappa cazzate immani sulla guerra e la sua difficile vita nel suo fottuto ghetto. “Prima di combattere qui,dovremmo farlo nel nostro paese e ammazzare queste immondizie che camminano”Pensa Scarlet.

6

La nuova strategia per acciuffare i capi della resistenza è molto facile. Basta sequestrare le loro mogli. Dopotutto loro non sequestrano i nostri civili?Lo stratagemma funziona .Non se ne parla troppo in giro perché quanto pare i smidollati civili non capirebbero,però i ragazzi e i loro superiori son felici della nuova trovata. Classica figlia della voglia di fare americana.

7

“Il signore qui presente è venuto a girare un documentario sul come si vive qui. Per fortuna egli non è un fottuto liberal che viene a descriverci come animali. Per fortuna con noi abbiamo un vero americano, uno che sostiene la causa della democrazia e della libertà.”Il colonnello Smith è particolarmente felice di aver a disposizione una troupe che ha lo scopo preciso di rendere popolare l’esercito ai loro connazionali. Purtroppo la guerra va malissimo e non ci son molti nuovi volontari,quindi sapendo di quanto potere abbia sui giovani la tv, il colonnello ha deciso di dar inizio a questa operazione di mero marketing.

Il regista è un classico pirlone repubblicano il quale gira un prodotto pregno di retorica patriottarda. I giovani che son fieri di battersi per il loro paese, le goliardate, le scene in piscina,per le strade. Solita roba. Gli “artisti “ come Johnny Guitar e J.J non perdono tempo a farsi riconoscere.Uno con i suoi country patriottardi e destrosi,l’altro con le sue minchiate machiste e da ghetto. Gli altri non vanno oltre a generici saluti. Uno spettacolo pietoso e miserrimo,fatto apposta per un pubblico demente.

Si portano con loro il regista e il suo operatore a presso durante alcune azioni di caccia ai sospetti.In realtà serve del materiale ricco di azione per il pubblico.Così i ragazzi prendono delle abitazioni a caso e inscenano grosse operazioni anti-terrorismo

“Sapete ha funzionato con Jessica Stein.Si :tutta quella storia su questa tizia che è caduta in mani nemiche durante un conflitto a fuoco. In realtà…”Il regista non finisce

“Si è sparata per errore e l’abbiam portata all’ospedale,poi abbiamo inscenato un’operazione come queste”Interviene Big Sam.Tutti ridono.

“Si,esattamente così”Conclude il regista.

Le settimane passano sempre uguali:molto sballo e poi pieni di adrenalina si parte a far razzie.

8

Il documentario si rivela un lavoro lungo. A un certo punto ai soldati si dice di leggere dei cartelloni pieni di concetti patriottici per dare l’idea di sani eroi e santi della democrazia.Poi con montaggi e smontaggi il tutto viene impachettato e pronto per esser consumato da un pubblico di amebe.

Durante la visione per la truppa il morale è alto,sono contenti tutti. Un’ottima propaganda. Scarlet invece è ossessionata da J.J. Quel maledetto bastardo e i suoi rap. Proprio in quell’occasione decide di ucciderlo,

9

Susan è travolta da uno scandalo pesante su torture a danno dei detenuti arrestati durante le finte caccia a terroristi .Operazione voluta dal colonnello Smith perché stanco di esser ricattato.

Un giorno a casa del colonnello arriva un dvd che in apparenza tratterebbe argomenti di alto eroismo militare, in sostanza propone le voglie segrete di questo esempio d vero americano. Abbandonato dalla moglie e mortificato dai superiori Smith si uccide.

10

“Mi hanno aiutata i ragazzi. Dopotutto quel bastardo se lo meritava non credi?”

“Si Susan, lo meritava”

“Tu Scarlet come vai?”

“Il solito. Abbiamo perso Johnny Guitar e Big Sam, un kamikaze. Incominciamo ad avere paura,sai?”

“Bè,drogati e combatti.Solo così ce la puoi fare, no?”

“Si,ma non voglio comprare roba da quel J.J. Lo sai: abbiamo anche litigato,ha tentato di violentarmi quel bastardo,lo sai? “

“Ammazzalo. Guarda lo hanno già fatto. Ricordi Rodriguez,no?Cioè mica lo hanno ucciso i terroristi. Siam stati noi:Johnny Guitar e J.J. Capita e anche spesso. Sei in guerra .Non è come a casa. Qui puoi uccidere tranquillamente e ne esci fuori.Poi sei una bianca che uccide un nero,chi ti condannerebbe a casa?Sai,tutto questo è come un film,un videogioco. Smith mi ha sempre detto che le bombe nei mercati,caserme,moschee le mettiamo noi. Le torri le abbiamo buttate giù noi.Per l’impero e il potere. E il nostro potere di soldati è quello di uccidere. Scatenare la frustrazione in qualcosa che ti gratifichi:l’omicidio.Bello, uccidere qualcuno. Meglio ancora torturarlo,umiliarlo. Tanto questi son poveri, sono inferiori. La maggior parte della gente in occidente è con noi.Si commuove per la morte di un nostro soldato,se ne frega dei civili che uccidiamo senza una vera causa .Noi ci liberiamo, l’impero avanza e tutti son contenti. Uccidi,Scarlet…Uccidi”

“Lo farò”

11

J.J. come al solito rompe le palle con le sue rime e sparate da bullo di periferia.Scarlet stringe il suo fucile forte tra le mani. La balla della presunta violenza è già circolata e infatti il giovane di colore è stato allontanato dalla compagnia. Non è abbastanza per la ragazza. Lei vuole rivivere le avventure dei suoi parenti,(violenze e case bruciate all’ordine del giorno),lei vuole sentirsi libera di decidere la sua guerra preventiva,(lo fa il presidente quindi è cosa buona e giusta),contro quelli che reputa gli abbiano rovinato la vita perché coccolati dai mass-media e loro povera spazzatura bianca abbandonata da dio costretta a vivacchiare.

“Ehi”Grida lei

J.J. si gira verso la voce. Riconosce la ragazza sorride e la saluta

Lei spara un colpo in testa al giovane soldato.

12

“Un giovane valoroso americano è caduto eroicamente , oggi,durante una pericolosa operazione di caccia ai terroristi che da anni seminano morte e terrore nella zona sotto il comando dell’esercito americano.Un’altra vita si è immolata per la causa della democrazia e della libertà.Ferita anche una giovane soldatessa che eroicamente ha cercato di aiutare il suo commilitone,si tratta di :Scarlet O’Hara…..”

La tv mostra l’ennesimo servizio sulla morte di J.J., mentre la madre di Scarlet dorme frastornata davanti all’apparecchio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: